Indietro

Rapina alla sala slot, si cerca un'auto straniera

I carabinieri continuano le indagini dopo la rapina con la 'tecnica del guasto'. I militari stanno collaborando con la polizia albanese

CASCIANA TERME LARI — La rapina è avvenuta domenica 15 gennaio nella sala slot Gamenet in via Toscana a Perignano, dove un uomo di circa trent'anni ha aggredito il giovane dipendente di 24 anni. Il bottino è stato di qualche centinaio di euro.

La tecnica usata prevede che il rapinatore entri nel locale fingendosi un normale cliente. Poi finge di avere un problema con la slot machine a cui sta giocando. Chiama il gestore e quando questi apre la colonnina per verificare il problema gli sferra pugni e calci e ruba l'incasso prima di dileguarsi.

Così è andata una decina di giorni fa. I carabinieri hanno interrogato di nuovo il dipendente aggredito e due testimoni. Secondo quanto si apprende il rapinatore sarebbe fuggito su un'auto con targa albanese. I carabinieri stanno cercando di rintracciare il proprietario della vettura anche grazie alla collaborazione con la polizia di Tirana.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it