Indietro

"Più per visibilità che per ricerca della verità"

Il consigliere comunale di maggioranza Claudio Ravera critica la petizione europea contro gli impianti geotermici del Meet-up

CASCIANA TERME LARI — "Queste uscite sull'informazione sono più collegate ad una visibilità, cercata anche in altri Comitati, forse per qualche velleità politica più che per ricerca della verità". E' quel che pensa Claudio Ravera, consigliere comunale di maggioranza a Casciana Terme Lari, in merito alla petizione contro lo sfruttamento dell'energia geotermica in un'area termale presentata alla Commissione Europea dal Meet-up locale e dal primo firmatario Marco Santini.

"Sulla questione mi potrebbe trovare d'accordo, ma, c'è un ma - spiega Ravera -. Il consiglio comunale di Casciana Terme Lari, nella seduta del 31/7 /2017 votò a maggioranza una mozione che sull'uso della geotermia sul territorio si trovava contraria. Nella stessa seduta venne disegnato, su richiesta della Regione, l'intero territorio comunale che in pratica lo ha escluso da interventi finalizzati all'insediamento di impianti geotermici di tipo industriale".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it