Indietro

Che aria tira? Un monitoraggio in tempo reale

E' partita una raccolta fondi per l'installazione di centraline di misurazione dell'aria. Promotore il Comitato no forno di Lavaiano

CASCIANA TERME LARI — Che aria tira? è il titolo dell’iniziativa promossa dal Comitato no forno di Lavaiano per la installazione in alcune abitazioni del Comune di Casciana Terme Lari di centraline di monitoraggio in tempo reale di PM10 e PM2.5.

La verifica consisterebbe in una prima sperimentazione con almeno 3 punti di rilevamento, di cui una a Lavaiano, una a Gello e una a Quattro Strade e l'azione di monitoraggio avverrebbe per 24 ore giornaliere e per 7 giorni consecutivi.

Le centraline che si verrebbero ad installare corrispondono ad un progetto di cittadinanza attiva e Citizen science con l'obbiettivo di costruire una rete di automonitoraggio della qualità dell'aria attraverso la costruzione di singole centraline di monitoraggio ambientale e condividere online i dati sulla piattaforma.

L’iniziativa è stata promossa dal Comitato no forno in seguito alla discussa relazione Ars sullo stato di salute dei cittadini del Comune.

La centralina può essere apposta su un qualunque tetto a patto che l’abitazione disponga di una connessione internet, un allaccio alla 220v oltre a ricoprire il costo vivo dell’apparecchio.

La raccolta di fondi, ad oggi, ha già realizzato 595 euro sui 900 necessari, e la raccolta continua.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it