Indietro

Legato e imbavagliato dai rapinatori

Il proprietario della sala slot derubato questa mattina è solito svuotare le macchinette all'alba, prima dell'apertura. I malviventi lo sapevano

CASCIANA TERME LARI — L'abitudine di svuotare le macchinette all'alba evitando di farlo la notte si è rivelata un clamoroso autogol per il proprietario della sala slot di Perignano. Quando alle 7,15 si è trovato di fronte i quattro rapinatori incappucciati e con i guanti, armati di una mazza. Il titolare non ha potuto far altro che vederli rubare l'incasso delle macchinette, circa tremila euro. 

I malviventi, per non essere disturbati durante il colpo e nella fuga, lo hanno legato e imbavagliato, riducendolo al silenzio. A trovare l'uomo è stato un cliente verso le 8, dopo poco sono arrivati i carabinieri che hanno constatato la situazione e si sono messi a lavoro.

I quattro rapinatori sono ancora liberi. I militari hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza. Nei video si vedono i malviventi giungere a piedi sul luogo della rapina.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it