Indietro

Degrado al cimitero, l'assessore ribatte su fb

Botta e risposta sui social network tra cittadini e assessore all'ambiente sullo stato di conservazione e manutenzione del camposanto di Lari.

CASCIANA TERME LARI — Dopo la segnalazione arrivata a questa redazione da parte di un cittadino cascianese sullo stato di degrado del cimitero di Ceppato, è in atto da ieri mattina una polemica su Fb nata dalla pubblicazione di due foto scattate ad un'area dove sono collocate alcune tombe nel cimitero di Lari, in apparente stato di degrado.

La replica dell’assessore all’ambiente e tutela del territorio Matteo Cartacci non si è fatta attendere: "Il degrado più vistoso è quello delle tombe che non vengono pulite dai familiari e vengono lasciate in completo abbandono. Se tutti pensassero a pulire il proprio pezzetto l'effetto sarebbe ben diverso….” ha affermato l'assessore, scatenando una serie di botta e risposta a non finire.

Gli utenti di fb parlano di "schifo e di vergogna". L’assessoreha ribattuto: "I problemi vengono da molto lontano, basta pensare che ci sono ben 13 cimiteri in tutto il Comune e per gli operai non è semplice essere sempre al pezzo su tutti, stiamo lavorando per provare a risolvere una volta per tutte questo problema”.

Cartacci ha chiesto collaborazione cercando di placare la polemica delle tastiere, ma tra qualche intervento pungente e polemico, qualcuno ha scritto: "Le cose scritte in pubblico non devono fare paura anche perché di telefonate per il degrado ne sono state fatte abbastanza, ma la situazione non è cambiata. Allora viva i social network”.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it