Indietro

L'uomo colpito da meningite resta grave

L'agente immobiliare di 56 anni è ancora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Livorno. Il meningococco ha scatenato una sepsi

CAPANNOLI — È ancora grave l'agente immobiliare di 56 anni di Capannoli che da martedì scorso è ricoverato nel reparto malattie infettive dell'ospedale di Livorno perché affetto da meningite di tipo C.

L'uomo è ancora in prognosi riservata. Venne trasferito dall'ospedale di Pontedera con una diagnosi di sepsi, un'infezione che ha colpito tutto l'organismo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it