Indietro

​Gli etruschi di Santo Pietro Belvedere

A Villa Baciocchi di Capannoli convegno sugli studi e ritrovamenti archeologici del borgo collinare

CAPANNOLI — Giovedì sera nel parco di villa Baciocchi di Capannoli, centro pulsante dell'archeologia valderiana, si parlerà di una città etrusca in Valdera. Una città "perduta", ovvero la moderna Santo Pietro Belvedere

Già da tempo gli archeologi avevano intuito che l'urbanistica e altre tracce "santopietrine" erano molto probabilmente riferibili a un insediamento etrusco, civiltà, del resto, molto diffusa in tutta la valle e soprattutto nelle colline che la circondano. Ma più che si va avanti e più si rafforza questa idea. 

Relatore dell'incontro, con inizio alle 21,30, sarà l'architetto Marco Citi che dai tempi della sua tesi studia questo sito mentre trarrà le conclusioni Claudia Rizzitelli della Sovrintendenza archeologica per le province di Pisa e Livorno. Ma interverranno anche la sindaca Arianna Cecchini e, come da invito, il presidente del consiglio regionale, nonché "innamorato" della storia della Toscana, Eugenio Giani. La manifestazione è aperta tutti

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it