Indietro

Frana a Santo Pietro, il progetto c'è i soldi no

La Provincia di Pisa ha approvato in linea tecnica il progetto del Comune per mettere in sicurezza la Sp26. Si spera in un finanziamento regionale

CAPANNOLI — Per la messa in sicurezza del movimento franoso che interessa la strada provinciale 26 di Santo Pietro Belvedere, attorno al Km 4,4, c'è ancora da attendere. E' di questi giorni l'approvazione in linea tecnica, da parte della Provincia di Pisa, del progetto presentato dal Comune ma i soldi non ci sono.



I lavori, stando al progetto, prevedono anche alcune opere di regimazione idraulica e sono stati suddivisi in due lotti: il primo per 420mila euro, il secondo per 297mila. Ma i soldi non ci sono.

Nell'atto dell'amministrazione provinciale si specifica che "data la natura dell’opera, la Provincia richiederà alla Regione Toscana di inserire l’intervento in oggetto nel “Documento Operativo per la Difesa del Suolo” DODS 2020 e invierà contestuale richiesta di finanziamento".

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6920691 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6920691
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it