Indietro

Il ponte provvisorio prende forma

Il ponte di Cascine di Buti

Prosegue l'intervento di collegamento fra Bientina e Cascine di Buti. Le autogru della ditta incaricata hanno montato i pezzi della nuova struttura

BUTI — Un ponte bailey di origine militare. Una struttura i cui pezzi sono stati assemblati con l'ausilio di una autogru in grado di sollevare fino a 500 tonnellate. L'intervento al ponte di collegamento fra Bientina e Cascine di Buti ha tagliato un importante traguardo. 

La nuova struttura è di derivazione militare, proprio per le sue caratteristiche che la rendono ideale in caso di emergenze e montaggi veloci. Il ponte dovrà essere collaudato prima di poter essere aperto al traffico. La struttura si innesta su quella vecchia ed è lunga 6,30 metri.

Il nuovo ponte non dovrebbe essere una realtà permanente, sebbene, una volta collaudato, consenta di riprendere la circolazione a doppio senso: si tratta infatti di una soluzione provvisoria che attende l'arrivo di finanziamenti da parte della Regione e l'approvazione di un progetto definitivo.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it