Indietro

Tutto pronto per la Festa della Pace

Torna sabato 9 giugno la tradizionale manifestazione promossa da Comune, scuola, associazioni in piazza. Il programma dell'evento

BIENTINA — Si terrà sabato 9 giugno il tradizionale appuntamento con la Festa della Pace, manifestazione organizzata dal Comune con la collaborazione del locale istituto comprensivo Iqbal Masih, delle associazioni che operano sul territorio – prima tra tutte l’associazione Bientina e il suo Palio – e dei genitori degli alunni. Un evento che quest’anno giunge alla 26esima edizione.

Alcuni numeri: la festa vede partecipare attivamente 21 associazioni, oltre 200 genitori e circa 1000 bambini dell’Istituto comprensivo. Tutti quanti impegnati nei 33 punti gioco per i bambini e nei 10 punti di ristoro (di cui 2 esclusivamente per celiaci), oltre che nella logistica generale.

"La Festa della Pace è un evento atteso dalla cittadinanza – dice il sindaco Dario Carmassi –. In particolare dai ragazzi delle scuole che in questa occasione celebrano, se non ufficialmente almeno ufficiosamente, il termine dell’anno scolastico. Non si tratta però di una “semplice” festa di fine anno. Nel 1993, anno in cui nacque, l’Italia si trovava per la prima volta dopo decenni coinvolta in o vicina a guerre (quella del Golfo, quella in Bosnia) e l’amministrazione di allora sentì la necessità di dare un segnale “dal basso”. Nacque così una giornata che voleva e vuole celebrare la Pace, tramite l’incontro, il gioco, la collaborazione, i colori. Da quel 1993 la Festa si è radicata, ha acquisito i suoi rituali, come il lancio dei palloncini. Oggi è un evento che inizia dalla mattina presto e che termina nel pomeriggio, nel parco della Villa comunale. E che continua a tenere alto il valore della Pace».

Dopo la consueta “marcia della pace” (che partirà dal monumento dei Caduti di Piavola) organizzata dai ragazzi delle scuole medie ad apertura della festa, l’evento si concluderà in piazza Vittorio Emanuele II insieme a tutte le classi delle scuole coinvolte. Al termine i giovani partecipanti lanceranno i coloratissimi “palloncini della pace" con i messaggi di pace scritti da loro stessi. A seguire, offerto dall’associazione Bientina e il suo Palio, nel parco di Villa Pacini-Battaglia (piazza Martiri della Libertà), verrà allestito un picnic gratuito al termine del quale seguirà lo spettacolo teatrale “E se invece fosse andata così…” acura dell’associazione Krios Teatro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it