Indietro

Poliziotto e compagna salvano la vita a una donna

Nel rientrare a casa hanno sentito delle grida provenire da un'abitazione vicina. Ad urlare era una novantenne, che chiedeva aiuto per la figlia

BIENTINA — Un intervento che ha salvato la vita a una donna, sabato sera a Bientina, quando un poliziotto in servizio al Commissariato di Pontedera, nel rientrare a casa, ha udito delle grida di aiuto provenire da un’abitazione poco distante.

Immediatamente, insieme alla sua compagna, si è diretto verso chi gridava, una donna anziana di oltre 90 anni che chiedeva aiuto perché la propria figlia aveva avuto un malore. Entrato nella casa, il poliziotto ha visto una donna distesa a terra, portatrice di tracheotomia collegata a una bombola di ossigeno, che respirava a fatica poiché nella caduta si era staccato il tubo.

Dopo aver attivato il 118, il poliziotto e la compagna, seguendo le istruzioni telefoniche del personale medico, hanno iniziato le manovre per stabilizzare la donna, adagiandola il posizione supina e riattivando la respirazione artificiale. Azioni che sono state decisive, prima dell'arrivo dell'ambulanza, con la quale la donna è stata poi trasportata all'ospedale Lotti di Pontedera.

Mentre il poliziotto e la compagna hanno atteso l’arrivo di una parente, per affidargli la novantenne rimasta sola.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it