Indietro

Partono i controlli dei Carabinieri Forestali

Fino al 31 marzo i Carabinieri effettueranno controlli sull'abbruciamento di sfalci e potature per impedire emissioni di polveri sottili

BIENTINA — Come ogni anno il Comune di Bientina fa la sua parte nella riduzione delle emissioni PM10

La zona infatti dall’anno 2016 risulta inserita nell’area di superamento denominata “Comprensorio del Cuoio di Santa Croce sull’Arno”: è stata la stessa Regione a fissare i criteri per l'attivazione degli interventi. Il periodo critico va dal 1 novembre di un anno al 31 marzo dell'anno successivo e tiene conto anche delle previsioni delle condizioni meteo, ai fini di una migliore individuazione delle situazioni di rischio di superamento del valore limite di PM10.

Sulla base delle misure previste dal piano, il corpo dei carabinieri forestali attiverà i controlli sugli abbruciamenti all'aperto di sfalci e potature nel periodo critico che va dal 1 novembre al 31 marzo: un intervento urgente specifico per il settore dell'agricoltura. 

Questa la disciplina:"Per ridurre le emissioni in atmosfera degli inquinanti, in particolare del materiale particolato fine PM10, si invita tutta la cittadinanza a seguire comportamenti virtuosi: limitare, nel periodo ricompreso tra i 1 novembre 2018 e il 31 marzo 2019, l’accensione di fuochi all'aperto e abbruciamenti di sfalci, potature, residui vegetali o altro; l’utilizzo di legna in caminetti aperti/stufe tradizionali a meno che questa non sia l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione; l’utilizzo di mezzi privati di trasporto, per quanto possibile, privilegiando l’uso dei mezzi pubblici o altri mezzi di trasporto a basso impatto ambientale (automezzi elettrici o a gas)."

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it