Indietro

Allarme monossido, due ricoverati

A sprigionare il gas letale forse un braciere. Provvidenziale l'arrivo sul posto dei sanitari del 118, quando erano le tre di notte

BIENTINA — Per fortuna non sono stati sorpresi nel sonno e, accorgendosi che qualcosa non andava, hanno chiamato il 118 e sono stati salvati. L'intervento alle 3 di notte, che ha richiamato in via Caduti di Piavola anche i carabinieri ed i vigili del fuoco del distaccamento di Cascina.

I pompieri riferiscono che la squadra è intervenuta per verificare la presenza di monossido di carbonio all’interno di un appartamento e che la verifica strumentale non ha dato alcun risultato, dovuto al fatto che l’ambiente era già stato opportunamente ventilato portando all'esterno il braciere, contenente carboni aromatici accesi, ritenuto fonte del monossido.

I sanitari del 118 hanno quindi trasferito in ospedale a Pontedera per accertamenti le due persone trovate nell'appartamento, due uomini di origini nordafricane, che questa mattina saranno già dimessi.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it