Indietro

Ancora a teatro, dal tramonto all'alba

Nuove repliche da giovedì 28 a domenica 31 maggio per lo spettacolo di Roberto Bacci dedicato a dodici spettatori

PONTEDERA — A teatro dal tramonto all'alba. Da giovedì 28 a domenica 31 maggio, dalle 20,30 alle 8 al Teatro Era proseguono le repliche di Sognare a Teatro, Come evadere, in una notte quotidiana dalla prigione delle proprie abitudini.

Un evento per solo 12 spettatori a notte, curato da Roberto Bacci.

Il progetto della Fondazione Teatro della Toscana accoglie e guida gli spettatori con la regola del silenzio, a “vedere”, “ascoltare”, “agire” con se stessi dalla sera alla mattina, attraversando anche le normali ore di sonno.

Le repliche registrano il tutto esaurito per questa edizione, ma il progetto verrà ripreso nel 2016.

Elisa Cuppini, Michele Santeramo, Savino Paparella, Silvia Pasello, Ares Tavolazzi, Luigi Lombardi Vallauri e Augusto Timperanza accompagnano i dodici partecipanti, lungo il viaggio, dietro le quinte del teatro, dallo spettacolo al quotidiano.

È un silenzioso viaggio con se stessi, insieme ad altri pochi compagni.

I partecipanti entrano in teatro come spettatori e nell'arco della notte in silenzio mettono da parte il proprio compito di "pubblico", indossano pigiama e pantofole e a poco a poco fanno tesoro degli stimoli sensoriali che gli arrivano.

Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it