Indietro

Adesso il cinema è solo arancione e blu

Il giovane regista Zerodx spiega la maledizione del Teal and orange ovvero la dilagante tendenza dell'uso di soli due colori in ogni immagine

PONTEDERA — Dopo aver visto questo video noterete l'arancione e il blu dappertutto, anche in tv. 

Zerodx, giovane regista pontederese qualche tempo fa ha spiegato, attraverso le immagini una tendenza del cinema moderno, ripresa anche dalle tv e dalla pubblicità: fare tutto in Teal and orange, ovvero l'arzavola e l'arancione. L'arzavora è un misto di verde e blu.

Zerodx spiega perché adesso questi colori vengono usati in maniera quasi totalitaria, il motivo è molto semplice: dare risalto alla pelle umana nelle immagini.

Durante la spiegazione, il giovane regista che circa un anno fa ci raccontò la sua storia e i suoi progetti, fa notare in chiave ironica come l'uso ossessivo del teal and orange abbia fatto scomparire gli altri colori dallo schermo.

Una riflessione interessante su un aspetto tecnico, una deviazione che ha preso sempre più piede dall'avvento del cinema digitale.

René Pierotti
© Riproduzione riservata

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it