Indietro

Ripulite le discariche abusive

Callette oggi

Il Comune ha sistemato le zone di Le Pianore, Tavolaia, via Capanne e via Callette. Continua la lotta all'abbandono di rifiuti, 13 verbali redatti

SANTA MARIA A MONTE — Ripulite dai cumuli di rifiuti abusivi le zone de Le Pianore, Tavolaia, via Capanne e via Callette. A comunicarlo è direttamente l'amministrazione comunale, che precisa: "Poco rimane da togliere, tra questi alcuni abbandoni di resti di murature, calcinacci, materiali , che ricordiamo, possono essere conferiti presso la piattaforma in maniera gratuita".

"L'abbandono dei rifiuti è ormai all'ordine del giorno in tutti i comuni della zona - commentano - ed è difficile capire il perché si continui ad abbandonare i rifiuti invece di conferirli presso la Piattaforma Comunale ottenendo anche un sconto sulle bollette, o perché non ci si rivolga al servizio ingombranti del comune per il ritiro a domicilio, servizio che è completamente gratuito".

La lotta all'abbandono dei rifiuti dell'amministrazione comunale è già iniziata tempo fa ed è stata divulgata anche durante i sei incontri con le consulte, i forum e la cittadinanza. Il Comune ha istituito gli ispettori ambientali e ha portato tutto il territorio al porta a porta. "Sono 13 i verbali già redatti dalla polizia municipale negli ultimi mesi, in violazione delle norme in materia di abbandono dei rifiuti con relative sanzioni che rappresentano solo l'inizio della lotta all'abbandono - ha commentato l'assessore all'ambiente Elisabetta Maccanti -. Stiamo intensificando i controlli e le sanzioni saranno sempre più numerose".

“Abbiamo anche attivato una collaborazione con i comuni limitrofi per monitorare a vicenda i confini - ha aggiunto l'assessore - per coordinarsi a vicenda: infatti: uno per tutti è stato l'intervento fatto recentemente dal comune di Montopoli di pulitura dei due parcheggi sul ponte dell'Arno in direzione della FiPiLi".

"Abbiamo già sperimentato l'uso di telecamere e altri mezzi di controllo che utilizzeremo sempre di più per combattere questi fenomeni - ha aggiunto Maccanti -. Vogliamo anche ringraziare i numerosi cittadini che segnalano al nostro Comune le discariche e che grazie alla loro attenzione ci aiutano a controllare il territorio".

Infine il sindaco Parrella ha rimarcato la necessità di avere la collaborazione dei cittadini che devono segnalare persone che abbandonano rifiuti illecitamente con foto e numeri di targa.

Fotogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it