Indietro

Il consiglio regionale chiede la riapertura del tribunale di Pontedera

L'assemblea ha invitato il Governo a rivalutare le decisioni sui tribunali periferici. In Toscana non passa il referedum abrogativo proposto dal Pdl Firenze - Il consiglio regionale riunito in seduta urgente ha invitato il Governo a rivedere la riforma della geografia giudiziaria, entrata in vigore il 14 settembre scorso, e che in Toscana ha determinato la soppressione o l'accorpamento di 17 tribuali periferici, uno di questi era la sede distaccata di Pontedera chiusa ormai da giorni. Una riorganizzazione che interessa tutte le province della Regione e ha colpito tra le altre le sedi distaccate di Portoferraio, Carrara, Empoli, Montevarchi e il tribuale di Montepulciano. Un impatto pesante per il territorio, per questo il consiglio regionale ha deciso di chiedere al Governo di ripensare la riforma in accordo con enti locali e sindacati. Il consiglio ha deciso invece di non chiedere l'istituzione di un referendum, come sostenuto da una mozione presentata in apertura di seduta dal gruppo consiliare del Pdl per abrogare interamente la riforma, come hanno invece fatto altre sei regioni.
Richiedi sito desktop

QUI NEWS srl - Via Enrico Fermi, 6 - 56100 VICOPISANO (Pisa) - tel 348 6559785 - direzione@quinews.net
Numero Iscrizione al R.O.C: 32441 - C.F. e P.Iva: 02305720506
PUBBLICITA' in proprio - tel 348 6559785
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it