Indietro

Ryanair punta a diventare la compagnia aerea più green d'Europa

Novità per i passeggeri Ryanair che volano dall'aeroporto toscano di Pisa, e non solo.

TOSCANA — Si chiama Always Getting Better il programma di customer experience inaugurato da Ryanair nel 2014 e rilanciato a inizio 2018. Una sorta di percorso a tappe a decorrenza quinquennale che si prefigge il raggiungimento di determinati obiettivi entro il 2023. Tali obiettivi riguardano i comparti Ryanair voli e ground-handling service, accomunati dal medesimo scopo: fare dell’azienda irlandese l’unica compagnia aerea low cost a dotarsi di servizi accomunabili, a vario titolo, a quelli di una compagnia di bandiera.

Il programma Ryanair nel dettaglio

L’ambizione non fa certo difetto all'attuale governance Ryanair, pertanto il programma Always Getting Better 2018-2023 mira decisamente in alto. Nel dettaglio, il piano di implementazione dei servizi per il cliente prevede il raggiungimento nell’arco di cinque anni dei seguenti obiettivi.

  • Garanzia di prezzi sempre competitivi. In caso di rinvenimento, da parte del cliente, di tariffe più vantaggiose sulla medesima tratta, Ryanair si impegna a rimborsare la differenza e ad accordare un accredito di ulteriori 5 € sul conto MyRyanair del cliente.
  • Puntualità. L’obiettivo è il raggiungimento di una quota di voli Ryanair in orario almeno del 90%.
  • Implementazione della policy bagagli. Oltre al mantenimento della possibilità di portare a mano due bagagli, si prevede un aumento del volume dei bagagli da stiva pro capite a un prezzo più basso.
  • Implementazione dell’evasione delle pratiche inerenti le richieste di risarcimento: l’obiettivo è di non superare i 10 giorni per la chiusura di una pratica.
  • Credito di viaggio: prenotando una camera d’albergo mediante il servizio Ryanair Rooms, il cliente avrà diritto a un bonus in denaro per l’acquisto di voli Ryanair.
  • Implementazione del servizio di terra Ryanair Transfers, grazie alla nuova partnership con Car Trawler.
  • Implementazione dei voli Ryanair in coincidenza sugli hub di Roma, Milano e Porto, per una migliore ottimizzazione dei tempi di sosta negli spazi aeroportuali.
  • Try Something New: è il nome del nuovo pacchetto di contenuti audiovisivi esclusivi per i clienti dei voli Ryanair, con guide ai luoghi di maggiore interesse delle principali destinazioni disponibili in 7 lingue.

Inoltre, accanto a questo programma strettamente riferito alla customer experience, Ryanair ha aggiunto una voce espressamente dedicata al rafforzamento della propria vocazione eco-friendly, da sempre uno dei fiori all’occhiello della compagnia irlandese.

La policy ambientale di Ryanair

Sin dalla sua fondazione, l’attenzione a temi come la sostenibilità ambientale ha rappresentato il principale differenziale di Ryanair rispetto alle compagnie aeree concorrenti. Una vocazione green assolutamente insolita per un settore, come quello dell’aeronautica civile, da sempre considerato oltremodo insensibile, o quantomeno poco ricettivo, nei confronti dell’argomento.

Le nuove direttive contenute nel programma Always Getting Better 2018-2023, la compagnia irlandese si prefigge ulteriori obiettivi, in grado di affermarla come azienda green per eccellenza del settore. In estrema sintesi, la realizzazione di tale programma si articola su un doppio binario: controllo delle emissioni e drastica decurtazione dell’utilizzo di materiali non riciclabili.

Il coinvolgimento volontario del cliente

Al momento, le emissioni di carbonio e derivati da parte dei velivoli a motore non sono riducibili in percentuali particolarmente significativi. Pertanto Ryanair ha scelto di puntare su uno strumento diverso, quello della compensazione. E per farlo ha deciso di rivolgersi direttamente al cliente.

Ai passeggeri dei voli Ryanair, infatti, verrà chiesto se intendono partecipare a un programma di compensazione delle emissioni nocive prodotte dal loro volo attraverso una donazione volontaria (il cui ammontare sarà dunque stabilito dal cliente stesso), effettuabile al momento stesso della prenotazione. I proventi di tali donazioni saranno destinati ad attività e iniziative a vocazione green.

Via la plastica dai voli Ryanair

Ma la novità più significativa riguarda l’eliminazione di tutti i prodotti usa e getta realizzati in plastica e altri materiali non biodegradabili dai voli della compagnia irlandese. Detto in altri termini, le posate in plastica saranno sostituite da quelle in legno, così come i piatti, i bicchieri e le tazzine usa e getta saranno realizzati in materiali completamente compostabili. Anche il tradizionale catalogo di prodotti in vendita a bordo dei velivoli Ryanair subirà il taglio di tutti gli articoli realizzati in materiali plastici.

Come possiamo facilmente comprendere, si tratta di un progetto tanto coraggioso quanto impegnativo, sia dal punto di vista pratico che sul piano dei costi. Ma sicuramente non è un programma velleitario. Anzi, se questa voce del programma Always Getting Better sarà portata a termine con successo, Ryanair avrà inaugurato, di fatto, uno nuovo modo di concepire il rapporto tra aeronautica civile e rispetto dell’ambiente. E in tal senso, la speranza è che molte altre compagnie abbiano voglia di imitarla.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it