Indietro

​Studenti e bus, è ancora caos

Giacomo Pagni

Dopo più di un anno il sindacalista Faisa e autista Ctt Giacomo Pagni torna a denunciare la situazione dei pullman allo stadio: "Non è cambiato nulla"

PONTEDERA — Torna ancora a battere sulla situazione alla fermata dei pullman di linea allo stadio il sindacalista Faisa e autista Ctt Giacomo Pagni che, a distanza di oltre un anno dall'ultima denuncia attraverso le pagine di QuiNews, sostiene che all'orario d'uscita delle scuole gli studenti continuano ad ammassarsi ai bus mettendo in seria difficoltà gli autisti e rischiando per la loro incolumità.

"La situazione alle pensiline dello stadio - ha detto Pagni - è ancora caotica e rischiosa. I volontari dell'associazione nazionale carabinieri in pensione non riescono a gestire i ragazzi. Serve che istituzioni e forze dell'ordine riprendano in mano il problema".

Risale al 17 dicembre 2016 l'articolo di QuiNews nel quale il sindacalista denunciava il perdurare delle pericolose corse contro i bus dopo che circa un anno prima, il 21 dicembre 2015, un ragazzo di 15 anni venne travolto da un mezzo finendo per diversi mesi in ospedale.

"Le situazioni più rischiose - ha precisato Pagni - sono soprattutto sulla corsia A, dove arrivano i bus diretti verso Fucecchio e Santa Maria a Monte e gli studenti si accalcano pericolosamente intorno ai mezzi. Mentre sulla linea C dove arrivano i pullman diretti a Buti, Bientina, Altopascio gli autisti sono costretti addirittura ad andare contromano per scansare gli studenti".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it