Indietro

Stazione, controlli per espellere gli irregolari

Polizia, carabinieri e municipale in "un servizio straordinario di controllo per il rintraccio e l’espulsione di extra-comunitari". Espulso un giovane

PONTEDERA — Nel pomeriggio di ieri polizia, carabinieri e municipale di Pontedera hanno effettuato, nella zona della stazione ferroviaria di Pontedera, un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al rintraccio e all’espulsione di cittadini extra-comunitari non in regola con le norme regolanti il soggiorno sul territorio dello stato, con precedenti di polizia e pericolosi per la sicurezza pubblica.

Sono stati rintracciati cinque cittadini di nazionalità marocchina, già noti agli operanti. Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata nella loro abitazione, con l’ausilio del Nucleo Cinofili Carabinieri San Rossore, è stata rinvenuta una modica quantità di stupefacenti (cannabis). Sono stati condotti in ufficio e, dopo la sottoposizione ai rilievi foto-dattiloscopici e al successivo riscontro Afis per accertare che non avessero altre identità, nella giornata odierna, sussistendone i presupposti di legge, la Questura di Pisa ha richiesto e ottenuto che il più pericoloso, nato in Marocco nel 1996, con precedenti di polizia per reati contro la persona e il patrimonio, venisse accompagnato al Centro di Permanenza Temporanea di Potenza da dove, nei prossimi giorni, verrà rimpatriato coattivamente.

A Potenza sarà accompagnato dalla polizia. Gli altri quattro invece sono stati segnalati alla Prefettura di Pisa.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it