Indietro

Nidi sonori in Valdera

In programma un convegno per fare un bilancio sul percorso musicale nelle scuole dal 2011 a oggi. In arrivo da tutta Italia più di 250 persone

PONTEDERA — Musica sui banchi di scuola, o meglio, di nidi e scuole dell’infanzia. Si impara cantando, suonando e ascoltando in Valdera, forti della positiva esperienza raccolta sul campo grazie al progetto “Nidi Sonori in Valdera”, avviato nel 2011. A fare il punto sul percorso compiuto fino ad oggi su questo fronte sarà il convegno in programma per Sabato 14 Aprile, dal titolo “Musica 0-6 tra dialoghi e storie – Verso un Modello Valdera, organizzato dal Cred Valdera, in collaborazione con Unione Valdera, Centro Studi musicali e sociali Maurizio Di Benedetto e l’Associazione Matura Infanzia

Oltre 250 partecipanti provenienti da tutta Italia si riuniranno nell’Auditorium del Circolo Crec al Villaggio Piaggio di Pontedera, per un’intera giornata di confronto e riflessione. A dare il via all’incontro, attorno alle ore 9, saranno i saluti istituzionali del Presidente dell’Unione Valdera, Lucia Ciampi. A fare gli onori di casa sarà per il Cred Anna Maria Braccini, che illustrerà le linee guida di Nidi Sonori in Valdera, il progetto dedicato alla musicalità in ambito educativo – didattico fin dalla tenerissima età. Nell’arco della mattinata seguiranno poi le relazioni di Silvia Cornara, Maurizio Vitali e Matteo Frasca. Non mancheranno ospiti di calibro internazionale: François Delalande, membro dell’INA di Parigi, interverrà a chiusura della sezione mattutina.

I lavori proseguiranno anche nel pomeriggio: a partire dalle ore 14, Maurizio Disoteo coordinerà infatti la tavola rotonda sulle “Prospettive per la formazione musicale 0-6”, cui parteciperanno François Delalande, Anna Rita Addessi, dell’Università di Bologna, Manuela Filippa, dell’Università di Aosta, Roberto Neulichedl, del Conservatorio di Alessandria, Isabelle Binet, dell’Associazione Piccole Risonanze di Roma.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it