Indietro

Lavori antisismici, come detrarre le spese

In un incontro pubblico in sala Carpi, giovedì 14 giugno, esperti in materia illustreranno le possibilità offerte dal SismaBonus

PONTEDERA — Sensibilizzare sul rischio sismico degli edifici e illustrare le possibilità di intervento con detrazione delle spese grazie al SismaBonus. Sono questi gli argomenti al centro dell'incontro pubblico dedicato a cittadini e amministratori condominiali organizzato per giovedì 14 giugno alle 17 in sala Carpi, in via Valtriani.

All'incontro parteciperanno l'ingegnere Gianluca Bonini dello studio di Ingegneria Bonini, Giovanni Alaia e Marco Volpi della compagnia assicurativa Generali di Pontedera e il direttore della Banca Popolare di Lajatico filiale di Pontedera Simone Macelloni. L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Pontedera.

A partire dal 1° gennaio 2017 e sino al 31 dicembre 2021, per le famiglie e le imprese, che effettuano interventi di riduzione di rischio sismico di immobili ricadenti nelle zone sismiche 1, 2 e 3, tali da determinare la riduzione di una o due Classi di Rischio dell’edificio, la detrazione anziché essere del classico 50%, è pari rispettivamente al 70% o all’80%, ripartita in 5 annualità mentre per interventi su parti comuni dei condomini o sull’intero edificio, che determinano la riduzione di una o due classi di rischio sismico, spetta, rispettivamente, una detrazione del 75% o dell’85%, con limite massimo di 96.000 euro per unità immobiliare e detrazione ripartita in 5 annualità.

"L’obiettivo dell’incontro - si legge in una nota - è dare indicazioni operative su come attuare questo importante provvedimento nel variegato panorama del patrimonio edilizio esistente italiano. E’ importante agire tutti insieme, nessuno escluso, condividendo azioni che vadano in una triplice direzione: aumentare la consapevolezza, aggiornare le competenze e le conoscenze, reperire le risorse necessarie a far fronte agli impegni economici".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it