Indietro

Forza Italia, divampa la polemica interna

Domenico Pandolfi

Dopo le dichiarazioni del consigliere comunale Pandolfi sull'esito deludente del voto e la replica dei vertici provinciali, arriva una nuova stoccata

PONTEDERA — "Noto che invece di intervenire su temi locali o nazionali ( cosa che non fanno mai ) i coordinatori comunale e provinciale. ..nominati dall'alto si occupano delle mie dichiarazioni", scrive Domenico Pandolfi rispondendo alla presa di posizione di Raffaella Bonsangue, coordinatrice provinciale e Alessandro Rocchi, coordinatore comunale di Pontedera, che avevano parlato di "Polemiche infondate" ( vedi articolo correlato ).

"Vorrei ricordare loro che si sono sempre sottratti ad un confronto interno al partito e che forse una volta hanno convocato gli eletti per parlare di linee politiche lasciando ognuno allo sbando, senza nemmeno sapere cosa avevano votato nel comune vicino... d'altronde non si conosce la posizione della segreteria provinciale nemmeno su temi come la moschea o la sala culto islamica in aeroporto. 

Ci si adagia su u 1% in più quando Forza Italia ha perso migliaia di voti sbandato a sinistra fino ad appoggiare Monti e poi Letta facendo le peggiori leggi del paese. 

Gli elettori sono fuggiti ma qui qualcuno crede che rimanendo ai vertici un posticino "sicuro" arriverà così non è stato ne alle regionali ne al senato....poi ognuno tragga le conclusioni.. non diamo mai voce alla base non facciamo congressi. 

Chi farà il premier lo decide qualcuno, all'ultimo, tutti presentano il segretario...noi un europeista convinto che in campagna elettorale non si è mai visto.... d'altronde in un partito dove si accusano le persone su il "sentito dire" e vigliaccamente non si dice da chi e ci si nega al telefono c è poco da sperare per il futuro. Il Titanic affonda e c'è chi continua a suonare"


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it