Indietro

Ancora scioperi in Piaggio

L'astensione dal lavoro sabato scorso per un'ora e mezza a fine turno, dopo il nulla di fatto nell'incontro fra sindacati e azienda. Alta l'adesione.

PONTEDERA — Giovedì l'incontro fra i delegati degli operai e i rappresentanti di Piaggio, venerdì il nuovo sciopero di un'ora e mezza a fine turno, che avrebbe fatto registrare un'adesione prossima all'80 per cento.

Nell'incontro i delegati Fiom avevano chiesto all'azienda di aprire una trattativa sulle questioni ritenute fondamentali dai lavoratori: il premio di produzione, la disciplina delle ferie e dei par, per i sindacati "arbitrariamente usate dall'azienda per coprire le sue fermate produttive", e i trasferimenti di reparto degli operai, considerati arbitrari.

"La Piaggio - hanno fatto sapere i delegati Fiom - ha di nuovo rifiutato l'apertura di ogni trattativa sulle richieste dei lavoratori. e grazie anche al silenzio e all'assenso degli altri delegati presenti è passata a parlare d'altro.

Dopo lo sciopero di venerdì, in settimana sarà convocata un'assemblea con ulteriore sciopero "per decidere come passare ad una lotta più dura ed incisiva".


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it