Indietro

Parte il progetto per sorvegliare tutto Peccioli

​Il progetto “Peccioli Sicura” prosegue e si rafforza. Aggiudicati i lavori per la videosorveglianza dell’intero territorio comunale

PECCIOLI — Proprio in questi giorni sono stati assegnati, a seguito di procedura di gara, i lavori per la realizzazione del sistema di controllo degli accessi al territorio comunale di Peccioli.

L’obiettivo del progetto "è quello di costituire un sistema che garantisca la sicurezza di tutto il territorio comunale e che realizzi una serie di rilevamenti telematici lungo la viabilità pubblica per la gestione dei movimenti in ingresso nei punti strategici del territorio".

L’Amministrazione Comunale "nell’intento di venire incontro alla richiesta di maggiore sicurezza e tutela da parte dei cittadini, oltre che alla prevenzione ed accertamento dei reati, ha investito in questo nuovo progetto con lo scopo di mettere sotto controllo la viabilità in ingresso e in parte in uscita dell’intero territorio comunale, andando così a completare il sistema di videosorveglianza già attivo all’interno dei musei e nella viabilità del centro storico del capoluogo".

"Si tratta del collocamento di postazioni fisse - hanno spiegato - con l’obiettivo di controllare il traffico in ingresso nel territorio comunale sulle principali vie di accesso con varie modalità di posizionamento in funzione delle condizioni presenti sui singoli punti stradali. Il funzionamento consiste nel fotografare la targa delle auto in ingresso, anche ad alta velocità, inviare i dati al programma di controllo posto nel CED del Comune di Peccioli, così come previsto dall’autorizzazione della Prefettura, che provvederà ad analizzarli e memorizzarli".

"In questa fase - hanno concluso dal municipio - il programma si limiterà a monitorare il traffico veicolare ed a rendere disponibile i dati acquisiti alle forze dell’ordine qualora nel territorio comunale siano accaduti fatti delinquenziali. In questo caso per esigenze di sicurezza pubblica e di indagini di Polizia tutto il materiale registrato potrà essere visionato ed utilizzato previa richiesta".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. QUI quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5935 del 27.09.2013. Direttore responsabile Marco Migli. Vicedirettore Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it